venerdì 4 luglio 2008

Pensieri e mancanze

"Maybe I don't really want to know...Maybe you don't really want to know...maybe you're the same as me, we see things they'll never see. g"


Viaggiatore!
Cerchiamo tutti di imbrigliare i nostri pensieri, di pilotarli per sorvolare su aspetti che non vogliamo seguire, che non vogliamo capire.
Ma molti pensieri ritornano, restano sospesi nel limbo del non concluso, del presente e vivo, del nebuloso non indagato. Ogni tanto si lasciano sentire, abbastanza spesso per ricordarti quello che hai scelto di non indagare, abbastanza radi per non portarti ancora sulla soglia della follia.
Sai le risposte, sai cosa vogliono dire...ma ancora li lasci lì a navigare nel cervello perchè i tempi, i luoghi, le persone...tutto, niente, nessuno è pronto per affrontarli...
Forse resteranno i rimpianti di una vita, forse resteranno le certezze, forse resteranno i sogni...forse impareremo a conviverci, forse decreteranno che ci siamo effettivamente persi, forse saranno le basi del nostro futuro, forse saranno le basi del nostro passato, forse il loro destino è restare inespressi, forse il loro destino e crescere fino ad uscire e palesarsi con la loro impertinente e violenta presenza, forse il loro destino è aspettare il momento giusto per sconvolgerci l'esistenza

1 commento:

Gween ha detto...

Come dico sempre... "Meglio 100 errori che il rimpianto di una sola cosa non fatta. Essa ti seguirà per sempre fino all'attimo in cui ti spegnerai."