mercoledì 4 giugno 2008

E' possibile?

Viaggiatore, ti è mai capitato di conoscere una persona che si descrive come se non avesse sentimenti, che ripete in continuazione che quello che conta sono aspetti della vita importanti ma privi di sensazioni emotive? Non so perchè ma non credo mai a chi descrive così la sua esistenza...ho sempre l'impressione che dietro queste affermazioni ci sia uno sfondo di questioni irrisolte e profonde...così profonde che non si ha nemmeno il coraggio nè la voglia di portarle a galla per affrontarle. E' come se continuando a dire che nulla importa stesse convincendosi da sola di quello che dice. Questa è sempre la mia impressione ma forse è solo l'impossibilità mia di credere nell'assenza di una qualsiasi passione che guidi l'essere umano. Forse, più semplicemente, è perchè anche io spesso nego mi importino alcune cose ma dicendolo so benissimo che è una facciata che assumo, una difesa che mi creo per continuare a nascondere la realtà. Per non mostrare agli altri quello che non ho nemmeno il coraggio di mostrare a me. Alla fine siamo tutti come degli iceberg. Quello che diciamo e facciamo vedere non è che la misera parte di quello che siamo. Quanto valore ha il nascondere se stessi?

2 commenti:

Barbara ha detto...

Dipende da persona a persona... Spesso ci nascondiamo dietro ad una maschera di Guy Fawkes per la nostra fragilità, per paura di essere feriti. Perchè anche la persona più coraggiosa nasconde dentro di sè un coniglio bianco tremante.

Gween ha detto...

In questi giorni mi sto rivedendo l'Anime "Le Situazioni di Lui e Lei" e direi che le tematiche affrontate calzano a pennello con questo post. Consigliato! :)